Sardinia New Energy Boat Week: Olbia capitale della nautica sostenibile

News

L’evento si terrà ufficialmente dal 17 al 22 settembre e ospiterà i migliori ingegneri a livello internazionale.

Olbia sta per diventare la capitale della nautica sostenibile. Proprio così. Dopo i primi passi avvenuti durante la presentazione al convegno “The blue economy goes green, Ri-pensare la nautica”, il progetto sta per prendere forma e presto approderà nella città sarda. Si chiamerà Sardinia New Energy Boat Week, manifestazione in programma dal 17 al 22 settembre che promette novità e sorprese in un settore in costante crescita come quello della nautica. Tutti gli indicatori dimostrano che il Made in Italy non è solo fonte di reddito ma porta a investimenti sul territorio grazie alle più grandi aziende presenti sul territorio italiano. Imprese che uniscono lusso, estetica, design, con le migliori tecnologie sul mercato. La rivoluzione è in atto e anche la Sardegna vuole ritagliarsi un ruolo da protagonista viste la sua centralità a livello economico. L’idea quindi di ospitare a Olbia centinaia di giovani ingegneri provenienti dalle più importanti università è solo uno dei tanti tasselli messi in campo dalle istituzioni che ci tengono a rafforzare la leadership europea viste le eccellenze e le infrastrutture fornite dalla Sardegna.
L’evento sarà infatti inserito nel calendario degli eventi della UIM, la Federazione Mondiale della Motonautica. Un’iniziativa, voluta dall’Assessore della Programmazione, Giuseppe Fasolino, che rappresenta il trait d’union tra innovazione, industria e formazione. Sono queste le tre grandi tematiche che saranno affrontate nel corso dell’appuntamento grazie alla presenza di esperti e studenti. I convegni e seminari si focalizzeranno su vari argomenti che sono strettamente legati al mondo della nautica, dalla presenza di maxi e giga megayacht, alla realizzazione di ormeggi sostenibili. Il Sardinia New Energy Boat Week punterà inoltre allo sviluppo di un progetto unico nel suo genere: dotare in particolare gli istituti tecnici nautici di imbarcazioni a propulsione solare in kit di montaggio che i giovani studenti assembleranno durante l’evento di Olbia. Un altro dei grandi obiettivi di questo evento è certificare lo specchio acqueo di Olbia come testbed per imbarcazioni elettriche. Un modo per attirare l’attenzione non solo dell’industria nautica internazionale ma anche del mondo scientifico che nella sostenibilità come unica strada per la crescita.

Riccardo Lo Re