Marina di Porto Cervo: l’approdo della Costa Smeralda

News

La Marina di Porto Cervo è amministrata da IGY Marinas, leader mondiale americano per la gestione dei porti turistici per yacht e superyacht che gestisce circa venti esclusive marine in tutto il mondo. È situata nell’ansa occidentale del porto, ha una capienza di oltre 700 posti barca, tra le maggiori del Mediterraneo, e dispone della prestigiosa offerta di servizi e assistenza per imbarcazioni di lusso che solo le IGY Destination possono vantare. Ospita ogni anno gli yacht più grandi e più lussuosi del mondo, fino a 160 metri di lunghezza.

Situato all’interno di una rada ben riparata da tutti i venti, tra il centro della Costa Smeralda e l’insenatura del golfo di Arzachena, la struttura portuale di Cervo Marina è uno tra i porti in Sardegna e nel Mediterraneo più attrezzati e accoglienti, rinomato per la qualità del servizio offerto dagli ormeggiatori.
Il porto si compone di due parti complementari. Porto Cervo Marina Nuova è il porto turistico nell’area est del paese. Si trova nella zona più interna di Porto Cervo ed è strutturato in banchine, 7 pennelli a raggiera e una diga banchinata di protezione. È completamente attrezzato e può ospitare fino a 700 imbarcazioni. D’estate è possibile ammirare i più begli yacht e panfili del Mediterraneo. Vi è la possibilità di ormeggio di prua senza dar fondo all’ancora grazie alle numerose boe situate di fronte alla banchina.

Molo Est, ovvero il Porto Vecchio, è localizzato a levante della Marina. Costruito negli anni Sessanta, e parte del villaggio di Porto Cervo, offre la possibilità di attracco a velieri e navi da diporto di grandi dimensioni su di una lunga banchina e su di un pontile galleggiante.

Presso il Cantiere navale di Porto Cervo i servizi cantieristici effettuano interventi di manutenzione e riparazione di natanti fino a 45 metri, oltre al rimessaggio di imbarcazioni, sia barche a vela sia a motore, fino a 250 tonnellate.

Menu