A Düsseldorf il meglio della nautica made in Italy

News

Confindustria Nautica parteciperà alla 51esima edizione del Boot insieme a 167 aziende italiane

La nautica made in Italy si dà appuntamento al Boot di Düsseldorf, giunto ormai alla 51esima edizione. Saranno ben 167 le aziende italiane che prenderanno parte al prestigioso salone nautico internazionale della città tedesca, di gran lunga uno degli appuntamenti più prestigiosi e importanti del settore, in programma da sabato 18 a domenica 26 gennaio. Per l’occasione Confindustria Nautica darà vita a uno spazio espositivo chiamato Casa Italia e che raccoglierà il meglio delle attività imprenditoriali legate all’industria del mare del nostro paese. L’obiettivo di Confindustria è chiaro: proseguire l’attività di promozione all’estero delle eccellenze italiane e lavorare per una ulteriore internazionalizzazione delle imprese. «Come sempre Confindustria Nautica è al Boot al fianco delle aziende italiane, per sostenere e promuovere l’eccellenza italiana nel settore dell’industria nautica da diporto – dichiara Saverio Cecchi, presidente di Confindustria Nautica –. Saremo Casa Italia, un luogo aperto, di incontro e di confronto per tutte le aziende del made in Italy presenti al Salone di Düsseldorf, non solo in qualità di espositori». Tra gli appuntamenti più importanti quello di sabato 18: la “serata degli Oscar” dedicata alla cantieristica europea, durante la quale verranno assegnati i premi dei concorsi “European Powerboat of the Year 2020” ed “European Yacht of the Year 2020”. Queste le barche italiane protagoniste nelle nomination: per la sezione motore, selezionati il Pardo 38 (categoria fino a 14 m) e, per la categoria fino a 20 metri, l’Azimut Atlantis 45 e il Solaris Power 48 Open; per le barche a vela, tra i modelli in gara l’Italia Yachts 11.98 (categoria Performance Cruiser) e il Grand Soleil 42 LC (categoria Luxury Cruiser). Durante l’evento verrà inoltre assegnato il premio “Seamaster 2020”, che onora ogni anno una personalità di spicco degli sport del mare. Martedì 21 gennaio, invece, il vicepresidente di Confindustria Nautica, Piero Formenti, in qualità di Past President e membro del board di  European Boating Industry, prenderà parte al tradizionale International Breakfast Meeting, un momento dedicato al networking e alle informazioni sugli ultimi trend del mercato. Durante il salone di Düsseldorf, Confindustria potrà inoltre proseguire la promozione del 60esimo Salone Nautico che in programma a Genova dal 17 al 22 settembre. Dopo la tappa in Germania, Confindustria Nautica parteciperà al Dubai International Boat Show (10 – 14 marzo), al Singapore Yacht Show (19 – 22 Marzo), all’Ibex Show di Tampa in Florida (29 settembre – 1 ottobre), al Fort Lauderdale Boat Show (28 ottobre – 1 novembre) e al Metstrade di Amsterdam (17 – 19 novembre).

Dario Budroni

Menu